Breakfast: 3 variation on theme

Buongiorno a tutte! Negli ultimi anni, in particolare da quando sono diventata “pseudo vegetariana” e tra gli alimenti che ho deciso di eliminare ho inserito anche il latte vaccino, mi sono trovata a cambiare radicalmente la colazione.

Da che, infatti, ero abituata a mangiare, praticamente tutte le mattine, caffelatte e cereali, ho iniziato ad assaggiare diversi tipi di “latte vegetale” (avena, kamut, riso, mandorla) e ad inserirli nella mia colazione , combinandoli o alternandoli con frutta fresca e secca, yogurt, miele, marmellate, cannella ecc..

Nel post di oggi vi voglio suggerire, quindi, 3 diverse alternative alla classica colazione, scegliendole tra quelle che ho trovato più buone e rapide da preparare!

#1: coppa sfiziosa alla banana e spremuta di pompelmo

Quello che vi occorre per preparare questa colazione è:

Per la coppa alla banana:

– Yogurt magro 0% grassi

– Corn flakes integrali

– Muesly con frutta secca (o solo frutta secca: vi consiglio le mandorle che, oltre ad essere buone, hanno molte qualità nutritive!)

– Una banana

– Miele/sciroppo d’acero

– Cannella, tanta!

Per la spremuta:

– Un pompelmo (giallo o rosa)

– Miele (nel caso non vi piacesse l’aspro del pompelmo)coppa.banana.2

Preparare questa colazione, davvero energetica e gustosa, è veramente facile ed in più, la coppa, una volta preparata, è anche bella da vedere, cosa che non guasta mai! Per rendere la colazione un po’ più “scenografica” ho scelto di utilizzare un bicchiere in vetro dalla forma un po’ rotonda (comprato da ikea per la modica cifra di 1 euro e rotti!), ma se non avete in casa nulla del genere, non preoccupatevi! Vi basterà una semplice ed anonima tazza in ceramica!Foto-20-09-15-11-02-58-(1)

Tutto quello che dovrete fare è comporre dei bellissimi strati con i vari ingredienti (che in verità non servono a nulla, perché si distruggeranno non appena comincerete a mangiare, ma che sono davvero carini da vedere, almeno per quei 5 secondi prima di divorare il tutto!).

Quindi: prima va adagiato sul fondo lo yogurt, dopo di che si aggiungono i cornflakes e/o il muesly, poi la banana, tagliata in finissime rotelline, ed infine un dolcificante, secondo il vostro gusto! Io vi consiglio un po’ di miele o un po’ di sciroppo d’acero. Come tocco finale mi raccomando: tanta, tanta cannella! Dimenticavo, anche una spolverata di cacao non ci sta affatto male, ed in più si dice che metta il buonumore!Foto-20-09-15-11-10-36-(1)

È il turno del pompelmo! Beh, l’unica cosa che dovete fare è spremerlo. Il consiglio che vi posso dare è di fare come me, e trovare qualcuno ( genitori / fratelli/ fidanzato/ marito) che lo spremano per voi mentre voi state preparando la coppa: trovo che sia veramente faticoso spremere gli agrumi, mi fa sempre male il polso! Oltretutto risparmierete ulteriore tempo, e potrete dormire quei 5 minuti in più la mattina, che non guasta mai neppure questo!

Ed ecco che la vostra colazione è pronta per essere gustata! Fidatevi, ci ho messo molto di più a descriverla piuttosto che a farla!

#2: biscottini fatti in casa con frullato

Premetto che i biscottini li ha fatti mia mamma, e diciamo solo che non hanno superato le aspettative, per cui ragazze, ahimé, non vi darò la ricetta!Foto-20-09-15-11-34-46-(1)

Gli ingredienti che occorro:

– Biscotti/ni fatti in casa (se avete tempo/voglia di farli e soprattutto se siete capaci!) o, in alternativa, biscottini industriali di tipo integrale (facendo attenzione che non contengano olio di palma!)

Per il frullato:

– Banana ( sì, metto la banana un po’ ovunque perché è frutto più rapido da preparare, ma nulla vi impedisce di utilizzare una mela/pera/pesca o tutto ciò che avete in casa!)

– Latte vegetale (il mio preferito è quello di mandorla, ma può starci bene anche quello di avena, riso o cocco: quello di soia no, ed in più non è neppure troppo sano)

– Frutti di bosco surgelati : io li compro al supermercato, ma potete anche surgelarli voi o usarli freschi. Inoltre io li utilizzo ancora surgelati perché conferiscono al frullato una consistenza simile a quella dello “smoothie”, ma potete anche usarli già scongelati.

Foto-20-09-15-11-34-05-(1)Immagino che sappiate tutti come si prepara un frullato! Comunque di seguito troverete le foto dei vari ingredienti nell’ordine di utilizzoJfrullato

#3 Fette biscottate con crema di ricotta e latte di mandorla

Per ultima, ma non per questo meno importante, ho lasciato la mia colazione preferita del momento! A dire la verità, è stato mio padre ad “inventarla” ed io, vedendola, mai avrei pensato che mi sarebbe potuta piacere; ma una volta provata, basta: non c’è più stato verso di farmi mangiare altro!!Foto-20-09-15-10-24-42-(1)

Occorrente:

-fette biscottate (quelle integrali sono le mie preferite)

-marmellata (vi consiglio quella ai frutti di bosco, o ai mirtilli, o ai lamponi)

-ricotta al naturale

-latte di mandorla (zuccherato o non, a seconda del vostro gusto).

Preparazione:

potete scegliere tra due modi un po’ diversi per preparare le fette:

A) Fate prima la crema di ricotta, mescolando la ricotta assieme alla marmellata (le quantità sono a vostra discrezione), dopo di che spalmate la crema sulla fetta

B) Spalmate direttamente la marmellata sulla fetta e sopra mettete la ricotta

Anche se il risultato è praticamente identico, io preferisco il metodo B, anche perché così ho da lavare una coppetta di meno, che per una pigra come me è tanto di guadagnato! Ma in ogni caso, metodo A o metodo B, provatela perché è davvero ottima!!

Per il latte di mandorla è mooooolto semplice: occorre solo versarlo nel bicchiere e metterci dentro una bella cannuccia!Foto-20-09-15-10-36-22-(1)

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrCondividi